stilografica in resina seashell mist
stilografica in resina seashell mist
stilografica in resina seashell mist

stilografica in resina seashell mist

€ 195,00
  • ART: BNN-72_FP
  • Collezione: BONONIA
Modello: Stilografica
Colore: Seashell Mist
Tratto pennino: Medio Hai bisogno di aiuto ?
Penna stilografica in resina Seashell Mist e finitura in palladio. Il pennino è realizzato in acciaio con conduttore in ebanite. Caricamento a converter o cartuccia. Made-in-Italy.
  • FOCUS
  • Info Prodotto
  • Guida Penne
FOCUS
BONONIA
Bononia, nome latino di Bologna, è un modello storico della collezione d’archivio Tibaldi che oggi presentiamo con quel quid in più, dedicato allo stile bohémien e le celebrazioni più blasé.

Proposta per ultima volta negli anni '90, la nuova collezione Bononia è un'edizione regolare di strumenti da scrittura che comprende i tre modelli stilografica, roller e penna a sfera. Un design neoclassico glamour che sfoggia sontuosi colori di resina perlata con finiture in palladio. In sostanza, un gioiello da non perdere!

L’estetica dandy, i locali rilassati con cocktail gourmet du jour sembrano richiedere solo una citazione precisa che tutti ricordiamo bene: "Vuoi venire con me, vecchio mio?"... infatti, vi diamo i benvenuti al Gatsby's lounge garden! Cin-cin!
BONONIA TIBALDI
BONONIA TIBALDI
Info Prodotto

BONONIA

Penna stilografica Penna roller Penna a sfera
Materiali: Resina Resina Resina
Finiture: Palladio Palladio Palladio
Pennino: Acciaio 0.6 mm / conduttore in ebanite
Caricamento: Converter / Cartucce Refill punta media 0.7 mm Refill modello P900M
Lunghezza: 145 mm 145 mm 145 mm
Diametro: 13 mm 13 mm 12 mm
Peso: 24 gr 32 gr 28 gr
Guida Penne

Penna stilografica
La penna stilografica è la modalità di penna più prestigiosa di ogni collezione, diventa spesso oggetto di coinvolgente collezionismo ed è la scelta preferita di tutti gli appassionati della scrittura a mano. La scrittura intesa come un rito di esigenza professionale o semplice gesto di edonismo quotidiano. L’uso e la manutenzione della penna stilografica richiedono passione, costanza ed una certa dose di domestichezza. Tuttavia, sono adatte non solo per le esplorazioni dei calligrafi esperti ma per chiunque abbia la necessità e la voglia di intraprendere il viaggio dei propri pensieri in punta sottile.

Le penne stilografiche Tibaldi sono dotate di pennino inossidabile d’acciaio e conduttore in ebanite. Ciò dona alla scrittura una piacevolissima scioglievolezza ed un flusso d’inchiostro continuo. Ogni penna stilografica contiene un serbatoio (converter) incorporato all’interno e viene fornita con due cartucce di cortesia aggiuntive.
Tibaldi
Tibaldi

Penna roller
La penna roller è uno strumento da scrittura derivato dalla penna a sfera. Il funzionamento interno della penna roller è quindi molto simile – a ricariche d’inchiostro usa e getta, ma la sua performance di scrittura è sensibilmente maggiore grazie all’inchiostro ad acqua di cui si serve la sferetta scrivente. Una scrittura ultra-fluida, abbinata ad una silhouette di penna identica a quella della stilografica, con cappuccio rimovibile. Le penne roller sono ottimali per chi ama la scrittura di qualità senza compromettere i propri ritmi frenetici di fare.

Ogni penna roller Tibaldi è dotata della propria ricarica all’interno.

Penna a sfera
La penna a sfera è uno strumento da scrittura che funziona a ricariche usa e getta. L’inchiostro all’interno della ricarica è ad olio. Per cui, più forte è la pressione esercitata dalla mano nello scrivere e maggiore sarà la traccia sul foglio. Viceversa, il segno risulterà meno intenso. Questa variante di penna è il modello più compatto ed economico di ogni serie. Perfetta per l’uso personale e per la regalistica, rimane sempre una scelta di accessorio per la scrittura assai elegante.

Le penne a sfera Tibaldi funzionano a rotazione, il puntale si estrae e ritrae all’interno della penna con un semplice twist, e sono fornite della propria ricarica all’interno.
Tibaldi



TROVA IL TUO STILE DI PENNA
Scopri la scrittura chic con i nostri strumenti da scrittura d’autore.


Torna in cima